SEI IN > VIVERE CAMPOBASSO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Presentazione dell'XI edizione della Biennale Italiana dell’Incisione Contemporanea, Toma: "Un fantastico evento a respiro nazionale"

1' di lettura
42

"Il Maestro Domenico Fratianni guardava lontano. A tutti gli effetti, la 'Biennale' matura oggi in un fantastico evento a respiro nazionale che apre i confini di un’arte affascinante come l'incisione".

Lo ha detto il Presidente della Regione Donato Toma lunedì pomeriggio a Campobasso, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell'XI edizione della Biennale Italiana dell’Incisione Contemporanea al via sabato 17 dicembre al palazzo Gil.

"Custodi della notevole eredità in termini di divulgazione artistica, e di generosa disseminazione culturale, che ci ha lasciato un grande uomo di cultura come Domenico Fratianni, siamo fieri di apprezzare la qualità e quantità dei contenuti offerti dalla Biennale" ha proseguito Toma, presente all'incontro con la Presidente di Molise Cultura, la Fondazione che organizza l'evento con il sostegno dalla Regione, il sindaco di Campobasso Gravina, Annalisa e Gerardo Fratianni, dell'associazione omonima, coorganizzatrice della Biennale, e il direttore creativo Francesco Panzetti.

Sono 58 gli artisti pronti a far parlare l’arte incisoria, esplorandone le prospettive.

Ma l’attesa è anche per la mostra di genere, con opere di geni assoluti come Rembrandt, Tiziano e Tiepolo, e per l’omaggio a un altro grandissimo come Carlo Carrà di cui ammireremo per la prima volta in assoluto tutte le 111 incisioni realizzate.

C’è tanto nella ‘Biennale’ numero undici, compresi diversi eventi collaterali, ben incentrati sul contributo di grandi ospiti, tra gli altri lo scrittore, poeta e drammaturgo Erri De Luca.

"Siano pronti per un altro grande evento targato Regione-Fondazione Molise Cultura" ha concluso Toma.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2022 alle 11:25 sul giornale del 14 dicembre 2022 - 42 letture